La bici del futuro? E’ senza raggi e si porta nello zaino

Amici di Carlottissima!

Quanti di voi hanno sognato di poter trasportare la propria due ruote in modo comodo e facile? Quanti desiderano una bici leggera ma  funzionale? Bene, e se un giovane ingegnere torinese avesse ideato e realizzato la bicicletta dei vostri sogni?

E’ proprio così: Gianluca Sada ha realizzato il primo prototipo di bicicletta che passa dalle dimensioni di un comune ombrello a quelle di una normale bici da strada con ruote da 26 pollici, realizzata in lega di alluminio che, quando sarà in commercio, peserà meno di dieci chili. Il meccanismo è  semplice e veloce e permette di inforcare la bici o riporla nello zaino con un solo movimento in pochi secondi.

Le ruote, grazie a un particolare design brevettato, non necessitano dei raggi, riducendo ulteriormente l’ingombro e mantenendo al contempo un diametro di tutto rispetto che permette di coprire agevolmente anche lunghe distanze.
Grazie alla collaborazione con le Fonderie e Officine Meccaniche Tonno e con l’Incubatore Imprese innovative del Politecnico di Torino, la Sadabike è oggi una start-up innovativa.

Il telaio ha una forma a forbice, donando alla bici un’aria futuristica e permettendo agli ingranaggi di richiudere la bici velocemente: mica poco, ed ecco perché Gianluca Sada è stato annoverato nei migliori 200 talenti d’Italia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...