Tonno Callipo: molto più che semplice tonno

Amici di Carlottissima!

Siamo in estate e la “scatoletta” di tonno è una inseparabile amica e alleata nella dispensa. Ma c’è tonno e tonno, e come sappiamo la qualità e la lavorazione degli alimenti fanno la differenza nel nostro benessere.
Ecco perché voglio raccontarvi una storia bellissima: è quella del Tonno Callipo, il tonno la cui lavorazione è 100% made in Italy e dove le parole d’ordine sono: passione, qualità, attenzione al consumatore.

Carlotta in visita allo stabilimento Callipo di Pizzo Calabro (VV)

Ho avuto il privilegio di visitare uno stabilimento che è un fiore all’occhiello nella produzione italiana di conserve alimentari: quello del tonno Callipo, appunto.

Filippo Callipo, imprenditore e AD di Callipo Gruop

In Calabria, nell’entroterra di Pizzo Calabro, a Vibo Valentia, un imprenditore coraggioso e capace, Filippo Callipo, figlio sua volta di un uomo lungimirante e intraprendente, ha fatto della tradizione e dell’amore per la sua terra e i suoi prodotti, una realtà vincente e riconosciuta a livello nazionale e internazionale per quanto riguarda il tonno e le conserve ittiche.

Una realtà che in 106 anni ha saputo consolidarsi, raggiungendo traguardi importantissimi: una produzione di circa 5.200 tonnellate all’anno di tonno e una capacità produttiva giornaliera di circa 300.000 scatole e 35.000 vasetti di vetro per uno stabilimento che occupa 400 dipendenti in una superficie di 34.000 metri quadrati.

Stabilimento Callipo, Pizzo Calabro (VV)

Cosa mi ha entusiasmato di Callipo?
Più della qualità, indiscussa e certificata, più della maestria, consolidata in generazioni di professionisti, più della bontà del prodotto, assolutamente squisito, ciò che ha lasciato il segno è stata la passione e l’amore con cui chi lavora per Filippo Callipo affronta e porta a termine ogni giorno il proprio compito, con la sensazione di essere un privilegiato, orgoglioso di far parte di una “famiglia” così attenta e generosa.

Già, perché per il Callipo Group i dipendenti non sono numeri, ma persone. Persone che valgono tanto, perché il successo dell’azienda dipende dalla capacità di ciascuno di mettere il meglio di sé in quel che fa.

Interno dello stabilimento Callipo, Pizzo Calabro

Non solo tonno, quindi, ma cura e riguardo per la salute fisica (ed economica!) dei dipendenti, attenzione al territorio (e per difenderlo e arginare l’abbandono, Filippo Callipo decide anche di far nascere il Popilia Country Resort proprio sulle colline, con vista mozzafiato sul golfo e la Costa degli Dei), dedizione verso una alimentazione sana e corretta e così, dai frutti della terra, nascono conserve bio a chilometro zero: una vera delizia a cui è impossibile resistere.

Sono certa che sarete curiosi di saperne di più, proprio come è successo a me. E che una volta svelati i misteri che si nascondono dietro la scatoletta “amica” non vorrete più niente altro che tonno Callipo nella dispensa.

Io però mi sono affezionata anche alla bottarga: alzi la mano chi non ama due spaghetti con un pizzico di peperoncino e la polvere di bottarga di tonno sparsa in abbondanza sul piatto fumante: una autentica bontà.

Info e shop:
Callipo.com
Popilia Country Resort
Le ricette di Casa Callipo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...