L’estate al Parco Giardino Sigurtà tra fioriture, piante acquatiche e rilassanti zone d’ombra

Amici di Carlottissima!

La nostra bella Italia continua a offrire splendide opportunità per chi vuole approfittare di questo periodo di vacanza: ecco perché vi invito a fare una gita al Parco Giardino Sigurtà che ospita nella bella stagione innumerevoli fioriture e centinaia di piante acquatiche. La meta ideale per concedersi una pausa rilassante passeggiando nei 600.000 metri quadrati di verde.

Rose, piante annuali, ortensie, fior di loto, girasoli, ninfee e zone d’ombra: questo e molto altro significa vivere una giornata all’interno del Parco pluripremiato e tra i più ammirati al mondo.

Da giugno a settembre, il tesoro verde della provincia veronese affascina i visitatori con una carrellata di tonalità, grazie alle fioriture che si susseguono nel corso del tempo: le 30.000 rose sul celebre Viale delle Rose, le centinaia di ortensie le cui tonalità vanno dal bianco a differenti sfumature di rosso, rosa, malva, azzurro e violetto, le innumerevoli piante annuali come le dalie, dalle mille tonalità, dal bianco al rosa, dal giallo al rosso bordeaux, le zinnie, le begonie, i sunpatiens e gli impatiens che insieme alle nove varietà di canna indica colorano fino ad ottobre il Viale delle Aiuole Fiorite.

Nei Giardini Acquatici e nei Laghetti Fioriti accanto a papiri e falsi papiri sono le ninfee rustiche e tropicali a regalare note di rosa cipria e rosa più intenso, rosso, bianco, giallo e ciclamino.
I fior di loto, invece, dalle particolari foglie impermeabili hanno grandi petali bianchi e rosa.


Le ortensie del Parco vantano un angolo speciale a loro dedicato: l’ombreggiata Curva delle Ortensie lungo il Viale della Boschetta. Queste piante fioriscono nel periodo estivo e possono essere di diversi colori che vanno dal bianco a diverse sfumature di rosso, rosa, malva, azzurro e violetto.

Non solo fioriture, comunque: il Parco è anche un angolo di verde che ospita 18 specchi d’acqua e morbidissimi tappeti verdi dove camminare a piedi nudi, come il Grande Tappeto Erboso, e numerose zone ombreggiate tra i boschi dove ritagliarsi qualche ora di relax, lontano dal caldo cittadino.

Infine, a divertire i visitatori c’è il Labirinto con 1.500 piante di tasso che si snodano in corridoi verdi su ben 2.500 metri quadrati di superficie, mentre per i più piccoli una tappa imperdibile è la Fattoria Didattica dove si possono incontrare galline, asini, caprette tibetane, tacchini e pecore della Lessinia.

Da non perdere l’appuntamento domenica 28 giugno con la Giornata dei Bambini, evento dedicato ai più piccoli nella favolosa cornice estiva di uno dei tesori verdi più belli al mondo.

Uova al Martello, Truccabimbi, Teatro dei Burattini, Vecchio West, Tronco Rotante e tanto altro ancora per intrattenere e divertire i piccini in totale e assoluta sicurezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...