Giappone: cinque location inedite per alloggiare fuori dagli schemi

Amici di Carlottissima!

Okinawa (credit: ©JNTO)

Se il Giappone rientra tra le mete di viaggio che abbiamo messo nella nostra lista delle preferenze, scegliere un alloggio può diventare una meravigliosa occasione di scoperta, perfetta per conoscere la cultura locale.

Avere come hotel super particolari, come la foresteria di un tempio, oppure vivere la quotidianità familiare nei minshuku, sperimentare la quintessenza dell’ospitalità nei ryokan o compiere un salto indietro nel tempo dormendo nelle kominka fino al godere di tutti i comfort salendo a bordo di un lussuoso treno, sono le molte esperienze di alloggio unconventional made in Giappone che i viaggiatori possono provare.

1 – SHUKUBO, PER UN’ESPERIENZA MEDITATIVA:

Credit: ©JNTO

Chi è alla ricerca di un’esperienza mistica per connettersi più intimamente con la propria anima può scegliere di pernottare in uno shukubo, ossia nella foresteria di un tempio. Nella loro semplicità e sobrietà, questi alloggi offrono ai viaggiatori il privilegio di partecipare alla vita monastica: svegliarsi alle prima luci dell’alba per vivere il rituale del fuoco mattutino e assaporare i pasti, rigorosamente vegetariani, preparati con cura dal tenzo, il cuoco del monastero. Destinazioni di riferimento per questo tipo di alloggio non convenzionale e decisamente insolito sono Koyasan e le tre montagne sacre di Dewa Sanzan.
www.japan.travel/it/guide/temple-stays

2 – MINSHUKU, PER VIVERE LA QUOTIDIANITA’ FAMILIARE:

Credit: ©JNTO

Per vivere appieno la quotidianità di una famiglia giapponese l’ideale è pernottare nei minshuku, una versione moderna del ben più famoso e classico ostello dove case private mettono in affitto alcune loro stanze. I servizi sono essenziali, il bagno è in comune, non sempre le camere sono dotate di tatami e futon; una semplicità che viene, però, ripagata dall’occasione di godere di uno sguardo privilegiato sulla vita familiare locale. I minshuku, inoltre, trovandosi spesso in aree rurali, lontani dalla frenesia della città, sono ancora più affascinanti e permettono di immergersi in modo autentico con la realtà circostante.
www.japan.travel/it/guide/guesthouse-budget-accommodation

3 – KOMINKA, UN VIAGGIO NEL TEMPO:

Credit: ©JNTO

Un’opzione perfetta per chi desidera fare un viaggio nel tempo è il pernottamento nelle tradizionali kominka; un’immersione in atmosfere d’altri tempi che permette di disconnettersi dalla routine quotidiana e provare sensazioni di benessere e pace. Queste vecchie case sono un meraviglioso esempio di architettura locale, con il tetto di paglia, fondamentale per proteggere la struttura dalla neve e per isolarla dai freddi inverni; sono costruite usando esclusivamente materie prime di origine naturale tra cui legno, argilla e paglia. Le kominka erano abitazione e luogo di lavoro di artigiani, contadini, mercanti o famiglie benestanti; in questo spazio le famiglie, raccolte attorno al focolare, mangiavano o intrattenevano gli ospiti.
www.japan.travel/it/world-heritage/the-historic-villages-of-shirakawa-go-and-gokayama

4 – RYOKAN, LA QUINTESSENZA DELL’OSPITALITA’ GIAPPONESE:

Credit: ©JNTO

Tra gli alloggi unconventional vi sono sicuramente i ryokan, le locande tradizionali: si tratta probabilmente della più antica forma di hotel del mondo, risalente addirittura all’VIII secolo. Si va dallo stile tradizionale a quello moderno, da grandi resort a rifugi in ville private, a strutture con onsen (bagni termali) fino a stabilimenti urbani e sono distribuiti in ogni angolo del Paese. Benché declinati in stili diversi, hanno in comune i pavimenti di tatami, i letti futon, i bagni privati (talvolta all’esterno) e le sontuose cene kaiseki, preparate rigorosamente in casa e con diverse portate, oltre alla colazione tradizionale.
Nei ryokan bisogna rispettare una rigida etichetta, per esempio togliere le scarpe all’ingresso e indossare uno yukata, abito in cotone simile a un kimono. Usi e costumi giapponesi sono protagonisti indiscussi, insieme al personale accogliente e attento: qui gli ospiti possono, infatti, sperimentare la famosa omotenashi, la filosofia dell’ospitalità giapponese che mette l’ospite al primo posto.
www.japan.travel/it/guide/japanese-ryokan

5 – LUXURY TRAIN, PER GODERE DI TUTTI I COMFORT DI UN HOTEL A 5 STELLE:

Credit: ©JNTO

Il luxury train unisce le comodità di un hotel a 5 stelle con la possibilità di spostarsi e ammirare paesaggi suggestivi. Orgoglio nazionale giapponese, la rete ferroviaria nipponica è in grado di stupire e regalare un viaggio che permette di godere dal finestrino di tutti i colori e i panorami che il paese del Sol Levante può offrire. La Train Suite Shiki-Shima, con le sue carrozze sontuose rifinite nei minimi dettagli, le suite spaziose e confortevoli, si muove intorno a Tohoku e Hokkaido, a nord di Tokyo. Per scoprire le bellezze delle regioni di Sanin e Sanyo da una prospettiva inedita si può invece salire a bordo del Twilight Express Mizukaze, dove il palato è allietato da una proposta culinaria di alto livello firmata da chef affermati.
www.japan.travel/en/luxury/detail/train-suite-shiki-shima
https://www.japan.travel/en/luxury/detail/twilight-express-mizukaze

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...